STORIA DI UN MERCATO CHE NON C’ERA

Gen 19 2017

STORIA DI UN MERCATO CHE NON C’ERA

CHI RINUNCIA AI PROPRI SOGNI E’ DESTINATO A MORIRE ! (Jim Morrison)

Di quando eravamo bambini ricordiamo solo i sogni che facevamo ad occhi aperti. Quante cose abbiamo sognato, immaginato, creduto e quante volte abbiamo scoperto che la realtà iniziava ad essere così tanto diversa dalla fantasia che animava ogni nostro attimo. Se penso a tutto quello che ho sognato ad occhi aperti, forse non starebbe in cielo, ma una cosa non ho mai perso, mai… la voglia di sognare e quella di crederci, sempre, anche quando il buio più pesto si è fatto vedere, anche quando la tempesta ha distrutto tutto.

green-line-mercato

E allora, proprio come il mare si infrange sugli scogli, tu mai smettere di riprovarci, rialzati, riprendi il tuo cammino, perchè anche se sono frasi “fatte”, nella vita non importa quante volte cadrai, ma solo quante volte ti rialzerai e sarai ancora e sempre pronto a ripartire.

Ho vissuto dieci anni provandoci, vedendo sogni infrangersi contro gli scogli, rialzandomi ancora debole e pronto a riprendere la corsa, ricadendo, rialzandomi, ma con una sola grande certezza, era solo una lunga notte, che come tutte le notti prima o poi si sarebbe spenta per lasciare spazio al giorno, alla luce, alla forza di un pensiero positivo che non conosce limiti.

IL MERCATO CHE NON C’ERA è stato il titolo di un articolo su un’importante rivista diffusa in tutta Italia, l’articolo parlava di me, di una parte importante della mia storia di sognatore, di comunicatore, di chi ha creduto in qualcosa in cui nessuno in questo Paese ci avrebbe scommesso, di un mercato che in Italia non esisteva, non c’era ma io l’ho creato. Ho lanciato in Italia la cultura del Birdfeeding, del Birdgardening !

Fonte: GREEN LINE settembre 2015

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi